TORNA ALL'ELENCO FORMAZIONE

PBLSD

Pediatric Basic Life Support and Defibrillation


Obiettivi del corso

PBLSD: Sviluppare competenze per il sostegno di base alle funzioni vitali del lattante e del bambino rispetto a situazioni di urgenza/emergenza al fine di garantire interventi tempestivi ed efficaci.

Il corso si prefigge l’obiettivo principale di educare i discenti nel saper affrontare una corretta valutazione di un arresto cardiaco  pediatrico e l’immediata messa in atto di quelle manovre salvavita previste dal pediatric BLS.

A questo si aggiunge la conoscenza e il corretto utilizzo del defibrillatore semiautomatico per pazienti pediatrici. inoltre verrà trattata la gestione di emergenze più comuni come il soffocamento da corpo estraneo. 

 

 

Destinatari del corso

Può accedere al corso non solo il personale sanitario ma anche il personale laico intenzionato a imparare manovre salva vita dedicate ai pazienti pediatrici. 

KIT corso

Materiale didattico comprende il manuale dello studente 

Programma

Titolo: PBLS-D (Il supporto di base delle funzioni vitali in Pediatria)

Premessa: Trattasi di un corso finalizzato allo sviluppo continuo professionale che si inserisce nell'ambito della formazione di emergenza del personale sanitario, organizzato secondo le linee guida nazionali da istruttori certificati, secondo una regolamentazione ufficiale definita ed approvata dalla Societā Italiana di Medicina d'Emergenza ed Urgenza Pediatrica (SIMEUP) e dell'Italian Resuscitation Council (IRC). Il corso č stato aggiornato secondo le nuove linee guida internazionali di rianimazione ed ha lo scopo di diffondere la cultura dell'emergenza pediatrica secondo linee guida comuni, permettendo ai partecipanti di apprendere tramite sessioni teoriche e pratiche, le principali manovre di assistenza primaria di base al lattante ed al bambino in condizioni di arresto respiratorio e/o cardiaco o con ostruzione delle vie aeree da corpo estraneo.

Obiettivi formativi di apprendimento: Sviluppare competenze per il sostegno di base alle funzioni vitali del lattante e del bambino rispetto a situazioni di urgenza/emergenza al fine di garantire interventi tempestivi ed efficaci.

Metodologia didattica:

didattica aula residenziale

□ Lezioni magistrali
Serie di relazioni su tema preordinato
□ Tavole rotonde con dibattito tra esperti
□ Confronto/dibattito tra pubblico ed esperto/i guidato da un conduttore ("l'esperto risponde")Dimostrazioni tecniche senza esecuzione diretta da parte dei partecipanti

Didattica interattiva (attivitā in cui i partecipanti svolgono un ruolo attivo e il livello di interazione tra loro e con i docenti č ampio. Si svolgono in sedi appropriate per la didattica, eventualmente attrezzate ad hoc. Per garantire un’adeguata partecipazione č necessario che il numero dei discenti sia limitato, con un rapporto massimo partecipanti tutor/docente di 25:1)□ Presentazione di problemi o di casi clinici in seduta plenaria (non a piccoli a gruppi)

□ Lavoro a piccoli gruppi su problemi e casi clinici con produzione di rapporto finale da discutere con espertoEsecuzione diretta da parte di tutti i partecipanti di attivitā pratiche o tecniche
□ Role-playing

Metodo di verifica dell’apprendimento dei partecipanti deve essere documentata la conoscenza acquisita di almeno il 80% degli obiettivi formativi dichiarati) e deve essere coerente con gli obiettivi didattici:

□ Con questionario (almeno 3 quesiti per ogni credito ECM erogato; a scelta quadrupla con una sola risposta esatta se si usano quesiti a scelta multipla

□ Con esame orale (la partecipazione alla verifica deve essere documentata)
Con esame pratico (esecuzione diretta da parte di tutti i partecipanti di attivitā pratiche o tecniche, presentazione di un elaborato- Project work; la partecipazione alla verifica deve essere documentata)
□ Con prova scritta
□ Autocertificazione dei partecipanti (per convegni congressi simposi e conferenze con oltre 200 partecipanti).

page1image5841008

N.B. Per problemi di spazio non vengono inseriti i curriculum dei relatori nel programma, gli stessi, sono depositati nel fascicolo personale dell’istruttore detenuto dal cordinatore del centro di formazione, a disposizione per eventuali consultazioni.

Responsabile Scientifico: Dr.ssa Monica Moro 

08.30 – 09.00: Introduzione al corso

PROGRAMMA

- Illustrare gli obiettivi e le strategie di intervento tempestivo di un lattante ed un bambino privi di conoscenza ed in arresto cardio-respiratorio o con ostruzione delle vie aeree da corpo estraneo

- Permettere l’apprendimento dei concetti suddetti da parte dell’allievo, con interazione docenti-partecipanti

Didattica: Serie di relazioni su tema preordinato

09.00 – 10.00: Obiettivi e strategie di intervento in PBLS-D

Didattica: Serie di relazioni su tema preordinato

10.15 – 10.45: Dimostrazione pratica sequenza PBLS-D a 1 soccorritore

- Dimostrare praticamente la sequenza di rianimazione e defibrillazione ad 1 soccorritore nel lattante e nel bambino con arresto cardio-respiratorio, con impiego del defibrillatore nel bambino

- Permettere agli allievi di iniziare a memorizzare la sequenza PBLS-D, apprendendo quanto effettueranno personalmente poi nelle esercitazioni pratiche

Didattica:  Dimostrazioni tecniche senza esecuzione diretta da parte dei partecipanti

10.45 – 12.00Tecniche fase A-B-C e sequenze ad un soccorritore nel lattante; tecniche di disostruzione corpo estraneo da lattante e bambino, posizione laterale di sicurezza e polso carotideo

- Far apprendere agli allievi l’esecuzione corretta delle singole manovre di rianimazione di base e defibrillazione e disostruzione delle vie aeree in caso di inalazione di corpo estraneo nel lattante e nel bambino e la sequenza PBLS-D a 1 soccorritore

- Esercitazioni di simulazione su situazioni di emergenza pediatrica ad un soccorritore esecuzione Didattica: diretta di tutti i partecipanti

12.00 – 13.30: Tecniche fase A-B-C-D nel bambino con sequenza a 1 soccorritore

Didattica esecuzione diretta di tutti i partecipanti

13.30 – 14.30 Pausa Pranzo

14.30 – 15.00: Dimostrazione pratica sequenza PBLS-D a 2 soccorritori

- dimostrare preticamente la sequenza di rianimazione e defibrillazione a 2 soccorritori nel lattante e nel bambino con arresto cardio-respiratorio, con impiego del defibrillatore nel bambino

- permettere agli allievi di iniziare a memorizzare la sequenza PBLS-D apprendendo quanto effettueranno personalmente poi nelle esercitazioni pratiche

Didattica: Dimostrazioni tecniche senza esecuzione diretta da parte dei partecipanti

15.00 – 17.00Sequenza PBLS a 2 soccorritori nel lattante e nel bambino
- far apprendere agli allievi l’esecuzione corretta della sequenza PBLS-D in rianimazione di base e defibrillazione nel lattante e bambino a due soccorritori

- far apprendere ai partecipanti la corretta interazione fra i 2 soccorritori
- esercitazioni di simulazione in situazioni di emergenza pediatrica a due soccorritori

Didattica esecuzione diretta di tutti i partecipanti

17.00 – 18.00: Sequenza pbls-d a 1 soccorritore nel bambino

- saper gestire il bambino che non č cosciente, non respira e non ha polso con procedura ad un soccorritore

- esercitazioni di simulazione individuale in situazioni di emergenza pediatrica a un soccorritore

Didattica: esecuzione diretta di tutti i partecipanti

18.00 – 18.30: esame pratico e valutazione del corso

 


Visto : 197

PBLSD

Pediatric Basic Life Support and Defibrillation

PBLSD

Pediatric Basic Life Support and Defibrillation

PBLSD

Pediatric Basic Life Support and Defibrillation

PBLSD

Pediatric Basic Life Support and Defibrillation

PBLSD

Pediatric Basic Life Support and Defibrillation

PBLSD

Pediatric Basic Life Support and Defibrillation

PBLSD

Pediatric Basic Life Support and Defibrillation

PBLSD

Pediatric Basic Life Support and Defibrillation

PBLSD

Pediatric Basic Life Support and Defibrillation

PBLSD

Pediatric Basic Life Support and Defibrillation

PBLSD

Pediatric Basic Life Support and Defibrillation

PBLSD

Pediatric Basic Life Support and Defibrillation

PBLSD

Pediatric Basic Life Support and Defibrillation

PBLSD

Pediatric Basic Life Support and Defibrillation

PBLSD

Pediatric Basic Life Support and Defibrillation

PBLSD

Pediatric Basic Life Support and Defibrillation

Hai qualche domanda da farci?

Vuoi avere informazione circa i nostri corsi oppure indicazioni su come svolgere uno dei nostri corsi?

Contattaci

+39 393 821 1316